Napoli – VIII Municipalita’ contro la guerra

view of Naples from Posillipo hill

Approvato ordine del giorno proposto da Napoli Arcobaleno
Napoli – Martedì 1 agosto 2006
[ versione per la stampa ]
Approvato dalla VIII Municipalita’ del Comune di Napoli un duro documento di condanna alla guerra in Libano proposto dal consigliere Walter Passeggio (Napoli Arcobaleno). Il documento va a sostegno delle mobilitazioni di questi giorni in citta’ contro l’aggressione israeliana in Libano.
Comunicato Stampa:

VIII Municipalita’ contro la guerra.

Il Consiglio della VIII Municipalita’ ha approvato nella seduta del 1 agosto un ordine del giorno, proposto dal consigliere Walter Passeggio (Napoli Arcobaleno) e sottoscritto dai partiti del centrosinistra , di condanna alla guerra in Libano ed in Medioriente.
Il documento condanna ogni violazione del principio di autodeterminazione dei popoli ed ogni aggressione militare di uno stato verso l’altro come quella perpetrata da Israele contro il Libano. Il Consiglio della VIII Municipalita’ impegna il presidente Malinconico a promuovere presso le altre Municipalita’ e presso il Consiglio Comunale di Napoli ed il Sindaco Iervolino la sottoscrizione di questo documento come atto simbolico ma di alta importanza politica da parte dei livelli istituzionali della citta’ di Napoli contro ogni barbarie.
Questo documento e’ frutto della partecipazione videos xxx gratis promossa dal Consigliere Passeggio di Napoli Arcobaleno di delegazioni della VIII Municipalita’ alle iniziative tenute fino ad oggi del movimento contro la guerra napoletano come i presidi sotto la sede Rai , il presidio sotto la prefettura e la partecipazione al presidio di comunicazione tenuto la scorsa settimana a Piazza del Gesu’ e promosso dalla comunita’ palestinese e dalla comunita’ libanese.
Il Consiglio della VIII Municipalita’ sempre attento alle spinte dei movimenti da la sua adesione alle successive mobilitazioni contro la guerra che si terranno in citta’.

Napoli Arcobaleno

Documento contro la guerra in Medioriente

Il Consiglio della VIII Municipalita’ condanna ogni atto di guerra e di barbarie. In particolar modo si impegna in un gesto politico a favore della costruzione della pace in Medioriente, alla luce dei recenti gravissimi avvenimenti bellici che hanno coinvolto a vario titolo lo stato d’Israele, il popolo palestinese e le popolazioni libanesi. Il CdM della VIII Municipalita’ condanna ogni atto di violazione del diritto internazionale , in particolar modo la violazione del diritto all’autodeterminazione dei popoli ed al principio di sovranita’ nazionale , condannando ogni invasione militare di uno stato verso un altro.
Il Consiglio vuole lanciare cosi’ un gesto simbolico per la risoluzione dei conflitti in Medioriente e sulla necessita’ di una conferenza internazionale di pace che affronti tutti i conflitti e le tensioni di quell’area, a cominciare dalla necessita’ di uno Stato indipendente di Palestina con Gerusalemme Est capitale ed il legittimi diritto di migliaia di profughi di rientrare nelle loro terre.
Condanniamo ogni atto di discriminazione razziale e religiosa e diamo la nostra solidarieta’ a tutte le forme di resistenza alla guerra ed alle iniziative di pace a partire dalla nostra citta’ fino ai luoghi direttamente interessati dei conflitti.
Il CdM impegna con questo documento il Presidente della Municipalita’ a prodigarsi presso i Presidenti delle altre nove Municipalita’ della citta’ di Napoli e presso il Consiglio Comunale di Napoli affinche’ ulteriori atti e prese di posizione contro la guerra prendano forma nella nostra citta’ nelle sedi istituzionali e nella societa’ civile.

Il Consiglio della VIII Municipalita’

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *